HERCULES

Un doppio quadrilatero articolato è fissato al pavimento di fronte alla camera di metallizzazione e sostiene due coppie di bracci telescopici che hanno le estremità sagomate a forma di gancio.
Questi bracci agganciano, sollevano e traslano sia la bobina che l\'anima di cartone (ambedue complete di asse espansibile), prelevandole dalla struttura mobile e collocandole nel sistema avvolgitore del metallizzatore, e viceversa.
Le movimentazioni sono ottenute tramite cilindri oleodinamici dotati di sensori di prossimità e nel caso di alcuni cilindri anche di modulatore di velocità.
Un sistema di sicurezza a microinterruttori, posto su ognuno dei quattro ganci all’estremità dei bracci di sollevamento delle bobine, assicura il fermo della macchina nel caso di errato posizionamento degli assi espansibili.
Due guide parallele collocate sulla parte fissa della struttura consentono la traslazione del bancale porta-bobine.